Ribera, pittore dell'anima di Napoli-1

Ribera, pittore dell’anima di Napoli

In Cultura by staff

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Jusepe de Ribera, detto lo Spagnoletto, l’artista capace di dipingere l’anima di Napoli.

Ribera fu un pittore che fece da tramite tra la pittura spagnola e la scuola napoletana. Deve il suo nomignolo alla bassa statura ed era noto anche come José de Ribera. Rappresenta uno dei massimi esponenti della pittura continentale del Seicento ed uno dei più illustri pittori che seguirono il filone del caravaggismo. Jusepe de Ribera, chiamato anche lo Spagnoletto, per la sua bassa statura e per la attiva presenza nella città partenopea, conosciuto pure col nome di Josè de Ribera, fu l’artista capace di dipingere l’anima di Napoli, località in cui si trasferì nel 1616. Il pittore nato a Xàtiva, nei pressi di Valencia, nel 1591 da Simón de Ribera e Margarita Cucó e fratello di Juan anch’egli pittore, cominciò l’apprendistato con Francisco Ribalta il quale, nella città spagnola, aveva una “bottega” molto frequentata. Rappresenta uno dei massimi esponenti della pittura continentale del Seicento ed è uno dei più illustri pittori seguaci del caravaggismo. Jusepe de Ribera fece da trait d’union tra la pittura spagnola e la scuola napoletana. Lo Spagnoletto operò prevalentemente in Italia tra Roma, Parma ed in particolare a Napoli, città in cui, per più di venti anni, si mise in luce  tra i pittori partenopei più in vista, su cui, in verità, fu capace di esercitare una forte influenza.

Clicca quì per continuare a leggere l’articolo.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.