placito capuano -header

Placito Capuano

In Cultura by Cristiano

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Placito Capuano, primo documento scritto in lingua volgare.

Il Placito Capuano, rappresenta in realtà, il primo scritto in lingua volgare: tutti gli studiosi lo considerano come “l’atto di nascita originale dell’italiano”.  Tutto ebbe inizio nell’anno del Signore 960 nella cittadina di Capua, nella  provincia di Caserta, di certo la più importante del territorio di Terra di Lavoro che, un tempo fu capitale del Principato longobardo, erede dell’antica Capua definita da Cicerone  “L’Altera Capua“, completamente distrutta dagli invasori saraceni e riedificata daccapo sulla riva del fiume Volturno nella località che gli antichi romani chiamarono Casilinum. Esattamente  il Placito Capuano costituiva un documento firmato da un giudice, il quale  dava il suo parere su una disputa; l’oggetto  era la sentenza con cui il giudice di Capua di quel tempo, Arechisi, riconobbe all’abbazia di Montecassino il diritto di proprietà su alcune territori occupati dal proprietario terriero Rodelgrimo. Quel documento, per la prima volta, in assoluto fu redatto in lingua volgare italiana: in esso vi era scritto  quanto segue: “Sao ko kelle terre, per kelle fini que ki contene, trenta anni le possette parte Sancti Benedicti“, che  tradotto significa :  “So che quelle terre, entro quei confini di cui si parla, li ha posseduti per trent’anni l’abbazia di San Benedetto”.

Clicca quì per continuare a leggere l’articolo.

 

Placito Capuano, first document written in vulgar language.

Placito Capuano is actually the first document written in the vernacular: all scholars consider it as “the original birth certificate of Italian”.  It all began in the year of the Lord 960 in the town of Capua, in the province of Caserta, certainly the most important of the territory of Terra di Lavoro, which was once the capital of the Lombard Principality, heir to the ancient Capua defined by Cicero as “L’Altera Capua”, completely destroyed by the Saracen invaders and rebuilt from scratch on the bank of the Volturno river in the place that the ancient Romans called Casilinum. Exactly the Placito Capuano constituted a document signed by a judge, who gave his opinion on a dispute; the object was the sentence with which the judge of Capua of that time, Arechisi, recognized the abbey of Montecassino the right of ownership on some territories occupied by the landowner Rodelgrimo. That document, for the first time ever, was written in the Italian vernacular language: in it was written the following: “Sao ko kelle terre, per kelle fini que ki contene, trenta anni le possette parte Sancti Benedicti”, which translated means: “I know that those lands, within those boundaries of which we speak, the Abbey of St. Benedict has owned them for thirty years.



Vi ricordiamo che con Amazon Prime potrete avere spedizioni gratuite in 24 ore lavorative su migliaia di prodotti oltre a servizi extra come Amazon Prime Video. I primi 30gg sono gratuiti. Iscriviti Gratuitamente ad Amazon Prime per 30gg.


Con Amazon Kindle Unlimited hai letture illimitate da qualsiasi dispositivo: IOS, Android, PC. Scegli tra più di un milione di titoli e leggi dove e quando vuoi con l’app di lettura Kindle.
In promozione per 2 mesi GRATIS!
Poi rinnovi a 9,99€ al mese oppure puoi annullare l’iscrizione in qualsiasi momento.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.